TARGET: INFORMATORE SCIENTIFICO- AREA MANAGER

  1. Tecniche di Comunicazione ed Intervista eccellente

Razionale Il corso ha l’obiettivo di supportare l’informatore scientifico del farmaco nella sua attività quotidiana sul medico analizzando l’intervista e le sue fasi e proponendo modelli operativi che possano massimizzare il risultato del contatto sul medico

Dettaglio /Programma Valutare ed inserire elementi di dettaglio

  1. Gli indicatori di Mercato

Razionale il corso si pone l’obiettivo di far conoscere ed approfondire i principali indicatori di mercato in modo che essi possano essere di supporto efficace alla analisi e valutazione dei risultati e possano indirizzare l’attività dell’informatore e del capo area.

  1. Il Customer relationship Management CRM

Razionale dall’analisi del cliente alla gestione di una piattaforma attraverso un percorso di segmentazione e profilazione del cliente

  1. Introduzione alle tecniche di vendita

Razionale venditori non si nasce ma si diventa . Analizzare e sperimentare con metodologia teorico pratica i percorsi che possono portare ad una processo di vendita indiretta ( Medico) diretta ( Farmacia)

  1. Hospital Excellence

Razionale Il corso è rivolto agli informatori e Capo Area che svolgono la loro attività prevalente in Ambito Ospedaliero e strutture assimilate

*******************************************************

TARGET: RESPONSABILI VENDITA – AREA MANAGER

  1. Leadership e Coaching : Il ruolo del Capo

Il corso su coaching e leadership è rivolto a coloro che hanno raggiunto un ruolo manageriale in un’azienda e vengono chiamati a gestire e coordinare   team di successo. Durante il corso vengono approfondite le dinamiche che portano ai migliori comportamenti manageriali per arrivare ad un lavoro in team con il massimo del coinvolgimento e della condivisione degli obiettivi da raggiungere

  • Il ruolo del capo
  • Credibilità, autorità, autorevolezza
  • Come conquistare la fiducia del gruppo
  • Il processo di delega e di empowerment
  • La gestione della motivazione
  • Assunzione del rischio e delle responsabilità
  • Preparazione e gestione delle riunioni
  • La leadership situazionale
  1. Assessment e valutazione delle competenze manageriali

La valutazione del personale rappresenta un momento essenziale della vita e soprattutto del processo evolutivo di una Azienda.

L’assessment, qualunque sia il sistema che si voglia adottare, è un concetto che ormai è entrato nella logiche di ogni percorso aziendale avanzato

L’obiettivo che si pone il corso è supportare l’Azienda nella valutazione dei propri managers sia in un eventuale percorso di crescita verticale (  attribuzione di nuovi ruoli) sia in un percorso di consolidamento delle competenze manageriale attraverso l’individuazione di punti di forza e di eventuali aspetti di miglioramento

  1. Indicatori di mercato : Corso Avanzato

Il Cruscotto Direzionale : come gestire la corretta analisi ed interpretazione dei principali indicatori di mercato quantitatvi e qualitativi

Dalla analisi della performance individuale e di gruppo alla gestione degli obiettivi alla segmentazione e profilazione del cliente e del mercato

  1. La gestione manageriale del team
  • Processo di selezione
  • Gestione delle criticità
  • Riunione di squadra
  • Affiancamento
  • Obiettivi quali quantitativi
  • Il piano incentivi
  • Gestione delle risorse potenziali
  • Gestione delle criticità
  • ………………….
  1. Parlare in pubblico tecniche avanzate di comunicazione
  2. L’empowerment

*******************************************************

TARGET: MARKETING – RESPONSABILI VENDITA – AREA MANAGER – RIIR- RAM

  1. Dal Marketing strategico al Marketing operativo
  • Mission
  • Piano strategico
  • Piano operativo
  • Piano di Marketing
  • Business plan
  • Gannt
  • ………
  1. La comunicazione : dal visul ai nuovi sistemi di comunicazione
  • Digital marketing
  • Utilizzo social Network
  • Campagne
  1. Supply Channel e Trade marketing
  2. La governance e sostenibilità del sistema : Analisi e prospettive
  3. I nuovo mercati : dalla gestione delle criticità all’analisi delle opportunità
  4. Affari regolatori e Market access
  5. Oncologia e farmaci Orfani : procedure –registri – misure di contenimento

******************************************************* 

TARGET: Area Medica – R&D

  1. La Sperimentazione Clinica
  2. I lavori clinici (Come si legge un lavoro clinico)
  3. Il ruolo del Medical Manager – CRA

*******************************************************

TARGET: FARMACIA

  1. La Farmacia Azienda
  • Quadro legislativo e regolatorio
  • Obiettivi e budget
  • I nuovi mercati
  • Magazzino
  • Gestione economica
  • Incentivazione
  • Selezione
  1. Leadership e Coaching in Farmacia
  2. Gli integratori in farmacia (ECM)
  3. I Cosmetici in farmacia (ECM)

*******************************************************

TARGET: INFORMATORI MEDICO SCIENTIFICI –  ATTIVITA’ FORMATIVA SUL CAMPO

Razionale : Le lezioni / Corsi di aula rappresentano una fondamentale tappa per un processo formativo di un informatore scientifico giovane o che voglia ambire ad un processo di crescita.

Il limite di ogni attività formativa di aula è la applicabilità di quanto appreso e sperimentato in laboratorio nella cosiddetta Real Life dell’informatore.

Per questa ragione DCR Consulting propone un percorso di formazione sul campo tenuto da personale qualificato e soprattutto con specifica esperienza di gestione di informatori ( AREA MANAGER) che permetta di supportare l’informatore nella sua attività quotidiana.

Tale attività viene svolta su indicazione, in accordo e in continua condivisione con il Capo Gerarchico che rimane al centro dei processi di analisi e di  valutazione dell’operato dell’informatore.

Operatività

  • 1 giornata di Affiancamento sul medico con l’informatore con cadenza da valutare
  • Debreefing dell’attività svolta ( Lavoro a Tavolino)
  • Indicazioni e condivisioni delle aree di miglioramento
  • Seconda giornata di affiancamento a distanza di un periodo concordato ( 2-3 settimane)
  • Feed-back
  • Eventuale valutazione sulla necessità di un ulteriore affiancamento
  • Verifica a 4/ 6 mesi giornata affiancamento sul campo

L’intero processo è oggetto di continua reportistica da inviare al capo area e all’Azienda

In caso di attività svolta su più informatori è previsto un incontro di feed back di gruppo da tenersi alla fine del secondo affiancamento