foto italia 22 giugno

Con Decreto della Direzione Generale Salute n. 4770 del 10 giugno 2015 è stata approvata la graduatoria relativa al concorso per l’assegnazione di 341 sedi farmaceutiche in Regione Lombardia.
Il Decreto è pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Lombardia n. 25 Serie Avvisi e Concorsi  del 17 giugno 2015.

INTERPELLO
In assenza di cause ostative l’interpello potrà avvenire a partire dalla seconda metà di settembre.
L’interpello avverrà con le modalità previste dal bando, cioè attraverso la piattaforma ministeriale, tramite la PEC (del referente in caso di associazione) presente nella piattaforma al momento dell’interpello.
Il numero e le indicazioni delle zone da assegnare saranno quelli attuali al momento dell’interpello, indicate in ulteriore apposito provvedimento.

Il candidato dovrà obbligatoriamente indicare, in ordine di preferenza, un numero di sedi uguale alla sua posizione in graduatoria.
Tale indicazione dovrà essere effettuata entro 5 giorni dall’avvio dell’interpello, che verrà comunicato ai concorrenti utilmente posizionati in graduatoria tramite PEC.

Qualche giorno dopo la chiusura dell’interpello, sempre attraverso al piattaforma ministeriale avverrà l’assegnazione delle sedi secondo le seguenti modalità:

  • ad ogni vincitore è assegnata la prima sede da lui indicata in ordine di preferenza e che non risulti assegnata a un candidato meglio collocato in graduatoria;
  • entro quindici giorni dall’assegnazione il vincitore del concorso deve dichiarare se accetta o meno la sede assegnata;
  • l’inutile decorso del termine concesso per la dichiarazione equivale a una non accettazione.

Conclusa la procedura di assegnazione e accettazione, si proseguirà con le medesime procedure, interpellando i concorrenti che seguono in graduatoria al fine di assegnare le sedi non accettate.

Graduatoria

Criteri valutazione lombardia